Presenze Aliene

mercoledì 27 febbraio 2013

4-Ufo in Valtellina-Come nel mondo e qualcosa di più


Come nel mondo e qualcosa di più

di Dario Giacoletto

Premessa

La presenza ufologica si manifesta in tutto il mondo; certamente però ci sono zone con traffico più intenso e altre meno. In taluni posti le manifestazioni tendono ad un certa tipologia, in altri posti ad altre. Sono però riscontrabili punti in comune un po' ovunque. In questa occasione, presento un caso noto che proviene da Creta verificatosi nel 2012 e lo accosto ad un caso valtellinese dello stesso anno. Ho scelto il caso di Creta perché la foto è nitida e le analisi effettuate, godono dell'approvazione degli analisti e fanno propendere per un grado di ipotizzabile genuinità molto alto. Ho scelto una foto valtellinese in quanto la similitudine estetica è notevole e la credibilità del teste pure. Anche qui le analisi fatte non hanno riscontrato indizi di falso. Più testimoni in tempi e luoghi deversi, che producono prove uguali, a livello probatorio non sono poca cosa! Dopodiché gli scettici possono anche tranquillamente negare che il sole esiste, basta che chiudano gli occhi affermando che loro non vedono niente!.

Ufo Creta : Per Abovetopsecret è reale

Una foto scattata ad uno scorcio suggestivo della Grecia ha rivelato una sorpresa: nel cielo turchese di Creta è apparso uno strano oggetto in volo dall’aspetto metallico e dalla forma insolita. L’immagine, inviata al sito Abovetopsecret, è diventata subito un caso negli Stati Uniti, finendo al centro di dibattiti ed approfondimenti (ne ha parlato anche George Noory, nella sua nota trasmissione radiofonica “Coast to coast”),  perché quell’Ufo è il più chiaro e credibile fotografato negli ultimi anni.



LA FOTO SCATTATA A CRETA DA UNA COPPIA DI TURISTI
Gli esperti sono rimasti impressionati da quello scatto ripreso da una coppia di turisti tedeschi in vacanza, sulla cui buona fede tutti sono pronti a scommettere. Le prime analisi, in effetti,  hanno dimostrato che la foto è genuina. L’immagine sarebbe stata persino sottoposta ad un esame particolare, con un software in dotazione agli inquirenti americani e utilizzato nei processi penali. Una sorta di“perizia tecnica” a prova di tribunale, dunque, che avrebbe dato un esito importante: non risultano né alterazioni né manipolazioni al computer. Quello che si vede, c’era davvero al momento dello scatto.
Ma il punto è proprio questo: cosa c’era? L’ingrandimento mostra una struttura a cupola, dalla forma irregolare, che ricorda un po’ un Maggiolone della Volskwagen. Solo che questo si libra nell’aria… L’oggetto sembra riflettere la luce del sole, come se la sua superficie fosse di metallo. Eppure, quando i due turisti hanno immortalato il panorama- giurano- quella cosa non si vedeva. Ecco allora la testimonianza dell’autrice dello scatto: Il 19 agosto 2012, mio marito ed io stavamo guidando in direzione della bellissima spiaggia di Balos, a Gramvousa, sull’isola di Creta, dove stavamo trascorrendo le nostre vacanze. Percorrevamo una stradina sterrata che porta direttamente in spiaggia e per via delle buche guidavamo molto piano. Ad un certo punto, durante questo percorso di mezz’ora, ha attraversato la strada un gruppo di capre, così ne ho approfittato per scattare delle foto. Le ho fatte dal finestrino, riprendendo gli animali e anche me stessa riflessa nello specchietto. Poi sono scesa e ne ho fatte molte altre.

Circa un’ora e mezza più tardi, quando siamo arrivati in spiaggia dopo aver risalito tutta la collina, il clima era molto ventoso, così ci siamo riparati in un bar e abbiamo iniziato a guardare le foto appena scattate. Solamente a questo punto ci siamo accorti che c’era qualcosa nel cielo in uno solo degli scatti.



UN DETTAGLIO FILTRATO DEL PRESUNTO UFO "A CUPOLA"

Abbiamo zoomato sulla nostra macchina fotografica, ma non riuscivamo a credere a quello che vedevamo, tanto era strana quella forma. Abbiamo discusso tra di noi, per cercare di capire cosa potesse essere, ma non ne abbiamo idea. Non abbiamo notato nulla in cielo mentre scattavo. Non abbiamo mai fatto esperienze anomale. Era una giornata calda, soleggiata con un forte vento di nord-ovest e tutto era silenzioso.”

Abovetopsecret  ha chiesto ad un esperto di immagini digitali, Jeff Ritzmann, di analizzare la foto. Un esame molto dettagliato e tecnico (che potrete leggere sul sito online  http://www.abovetopsecret.com/forum/thread886584/pg1 ), dal quale però emerge un elemento fondamentale: qualcosa di fisico ha davvero interagito con la fotocamera.  La cupola infatti riflette i raggi solari proprio come ci si aspetterebbe da un vero oggetto solido in quella posizione- luci ed ombre sono corrette e coerenti. Non solo: dalla perizia si rileva, nonostante la forma apparentemente irregolare, la presenza invece di una forte simmetria e specularità.


L'ANALISI DELL'ESPERTO DI 'ABOVETOPSECRET' MOSTRA LA SIMMETRIA NELLO STRANO OGGETTO VOLANTE


L’esperto non è stato in grado di stabilire la distanza dell’Ufo dall’obiettivo né le sue dimensioni, pur ipotizzando che fosse abbastanza grande- almeno 40 piedi di diametro, circa 12 metri. In base all’analisi ha escluso che si potesse trattare di un insetto, di un uccello, di un aereo, di un fenomeno atmosferico… Ma non si sbilancia sulla reale natura di quell’oggetto in cielo.

 Insomma, si può dire con certezza cosa non è, ma non cosa è.  Jeff Ritzmann ammette: “Analizzare foto di presunti Ufo spesso è offensivo per un ricercatore, perché sono quasi sempre delle bufale. In 26 anni di lavoro mi sono imbattuto raramente in foto degne di nota. Trovo che questa sia non solo una delle più interessanti, ma anche quella che più mi confonde. “

SABRINA PIERAGOSTINI

Fonte:  http://www.extremamente.it


Come nel mondo così in Valtellina e, qualcosa di più.

Proviene dalla Valtellina la foto del 2012 sottostante, che possiamo definire n.095. Presenta un ufo esteticamente simile se non uguale a quello di Creta. Se accettiamo per genuina la foto, siamo nella condizione di ipotizzare che si tratta dello stesso ufo o al limite di ufo diverso della stessa tipologia. Nel caso di Creta, si tratta di uno scatto singolo, mentre in Valtellina vi sono stati più scatti.


Uno di questi è la foto n. 0100 che a detta del testimone, presenta lo stesso ufo che gironzolava sul luogo, ripreso circa diciassette secondi dopo. Certo non è facile accertare che si tratti dello stesso; ma la testimonianza ha comunque un peso perlomeno ipotetico e, i tempi delle foto sono in coerenza. La foto presenta l'ufo mentre produce il tipico vortice che preannuncia la sua sparizione. Sia perché genera una forma nuvolosa, sia perché dopo il vortice paiono eclissarsi in altra dimensione. Resta da stabilire se anche la comparsa è visibile mediante un vortice. Interessanti sarebbero anche gli scatti tra 095 e la 100, nel caso che riprendano lo stesso ufo.


Un vortice similare è presente in altra foto n.0133 di altro testimone, della serie presentata in http://presenze-aliene.blogspot.it/2013/02/2-ufo-in-valtellina.html Accosto le due foto dei vortici, oltre che per il confronto dei vortici; per il fatto che la 0133 consente deduzioni interessanti. La 0133 manifesta sicuramente lo stesso ufo della 0130 quindi ipoteticamente l'ufo della 095, quello della 0133 e della 0130 sono la stessa cosa o tipologia e pertanto stesso discorso vale per l'ufo di Creta. Questa ipotesi deduttiva consente di affermare che: ufo esteticamente diversi, possono essere uguali nella sostanza ma, manifesti in veste diversa a secondo dello status del momento. 


Determinano il diverso status estetico, la condizione del campo energetico, la tecnica e tecnologia di mimetizzazione. Ricordiamo sempre che qui siamo di fronte a mezzi ultra/dimensionali la cui fisicità è diversa dalla nostra e quindi tutto va considerato diversamente. Se poi si volesse considerare eventualmente che si tratta di ufo fisici secondo la nostra fisicità; ricordo che attualmente la ricerca terrestre d'avanguardia, è indirizzata verso i “metamateriali”. I metamateriali sono materiali artificiali che hanno la particolare caratteristica della così detta “rifrazione negativa” ovvero riflettono la luce e le onde radar in modo anomalo. Fino al punto che, non producendo il riflesso o ritorno, diventano invisibili ai radar. A ciò va aggiunto quanto riportato nel post: http://presenze-aliene.blogspot.it/2012/11/ufo-aerei-e-invisibilita.html laddove viene evidenziata la caratteristica della trasparenza che, se parziale mentre l'oggetto viene colpito dalla luce solare, potrebbe generare un effetto paragonabile a quanto riportato dalla foto di Creta e dalla foto 095.
Valutare l'insieme di tutti i fattori estetici in gioco per quanto riguarda questi ufo, è impossibile. Certamente però, alcune caratteristiche possono essere individuate per il loro ripetersi.

PS:
Dopo la pubblicazione del presente post, ho ricevuto l'immagine sottostante che ulteriormente conferma, la presenza della tipologia di ufo in questione nella zona valtellinese.



Nuove immagini, nuove informazioni quindi, nuove considerazioni. Questo è il bello della ricerca..






6 commenti:

  1. Beh si, gli ultimi due sono sempre identici: sono fatti con Photoshop.

    Tranquillo lo so che anche questo commento me lo cancelli e probabilmente mi mandi pure una mail in cui ti lamenti. Pubblicalo se hai veramente il coraggio di sostenere queste tesi: te le smonto tutte.

    RispondiElimina
  2. Per il semplice fatto che la foto della Valtellina l'ho fatta io, sono in grado di sapere quanto tu sei coglione. Mi fa piacere inoltre, il fatto che tu continui a leggere il mio blog, nonostante io pubblichi cazzate! Ciao

    RispondiElimina
  3. SIG. DARIO NON SI PREOCCUPI NEL MONDO C'E SEMPRE UN UN LUPO DE LUPIS IN AGUATO.

    SAREI CURIOSO PERO' DI VEDERE ALCUNI DI QUESTI DISEGNI ARTISTICI CREATI DAL SIG. LUPO PER VEDERE SE EFFETTIVAMENTE VENGONO BENE COME GLI ORIGINALI.

    ANCHE IO HO FATTO DELLE FOTO CON DELLE COSE "STRANE" IN VALMALENCO CHE A QUESTO PUNTO MANDERO' CON GIOIA AL SIG. DARIO E NON HO USATO NESSUN PROGRAMMA DI FOTO RITOCCO, USANDO ANCHE UNA FOTOCAMERA DI SCARSA QUALITA'...

    UNA FOTO RITOCCATA AD UN ESAME PARTICOLARE VIENE EVIDENZIATA CON CERTEZZA QUINDI SAREBBE SCIOCCO E INCONCLUDENTE PUBBLICARE COSE FALSE.

    LA COSA CHE MI TURBA SIG. LUPO NON E' LA SUA DIFFIDENZA CHE E'COMPRENSIBILE MA E' LA SUA IMPERIALISTICA E ARROGANTE CONVINZIONE "ONNIPOTETE" DI ESSERE PORTATORE DI VERITA' CALPESTANDO LE ALTRUI IDEE...

    SE NON CONDIVIDE LA COSA.....SEMPLICEMENTE NON LA SEGUA CHE DICE....MI SEMBRA LA COSA PIU' ILLUMINATA DA FARE....


    ALTRIMENTI FA LA FIGURA DELLA VOLPE CHE NON RIUSCENDO AD ARRIVARE ALL'UVA DICE CHE FA SCHIFO E NON E'VERA PER GIUSTIFICARE IL SUO FALLIMENTO.

    CIAO LUPO BUONA FORTUNA

    RispondiElimina
  4. Imparare a farsi domande, piuttosto che affinare una tecnica per sminuire sempre l'altrui persona, questo é un'ottimo modo di vivere. Io sono capace a ricreare questa foto ma non vedo il senso: probabilmente tu sei una di quelle persone che ancora crede che l'elettricitá e il magnetismo siano miracoli dell'uomo. La tua ignoranza ti renderà sempre cieco verso tutto quello che é invisibile. Chi ricerca la verità delle cose invece ha gli occhi ben aperti, e saprà sempre riconoscere il vero dal falso perché lo sente dentro di se. Ma sei libero anche di offendere il mondo intero se lo ritieni necessario alla tua felicità. Le foto sono interessanti, spero anche io di avere l'onore di potere fare qualcuna un giorno. Senza Photoshop.

    RispondiElimina
  5. Scusate, finche' ci sono opinioni rimane tutto ok, poi si "cade".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..è un peccato che la sua intelligenza e la sua saggezza, non le consentano di dimostrare quanto afferma. Io e tutti i lettori di "Presenze Aliene" avremmo certamente gradito comprendere l'oggetto della sua presunzione..

      Elimina