Presenze Aliene

domenica 16 giugno 2013

DUMB:Basi militari sotterranee


DUMB:

BASI MILITARI SOTTERRANEE

 
 
 
 

Sconosciuto alla maggior parte degli americani è questo un oscuro segreto, proprio sotto il naso di tutti. E’ la realtà della presenza di basi militari sotterranee (DUMB). Nella sola America ci sono oltre 120 basi militari sotterranee situate sotto la maggior parte delle grandi città, US ABES, basi navali USA e basi dell’esercito USA, così come sotto i campi di addestramento militare FEMA e DHS centri di controllo. Ci sono anche molte basi militari sotterranee in Canada. Quasi tutte queste basi sono oltre 2 miglia sottoterra e hanno diametri che vanno da 10 miglia fino a 30 miglia di diametro! Hanno costruito queste basi giorno e notte, incessantemente, a partire dal 1940.

Queste basi sono fondamentalmente grandi città sotterranee collegate con treni ad alta velocità a levitazione magnetica che hanno velocità fino a 1500 miglia orarie (NDR: circa 2400 Km/h). Molti libri sono stati scritti su questa attività. Richard Souder, un architetto di alto livello, ha rischiato la sua vita parlando di questo. Egli è l’autore del libro, “Basi e tunnel sotterranei: Cosa il Governo sta cercando di nascondere”. Ha lavorato con una serie di agenzie governative su basi sotterranee militari. La profondità media di queste basi è di oltre un miglio, e ancora una volta sono fondamentalmente intere città sotterranee. Hanno trivelle laser a propulsione nucleare in grado di praticare un tunnel di sette miglia in un giorno.

Molti reagiscono con la paura, terrore e paranoia, ma è necessario reagire e svegliarsi da questo lavaggio del cervello portato avanti dai media tutto il giorno. Negli ultimi 40 anni il governo degli Stati Uniti attraverso la NSA, DOD, CIA, DIA, ATF, ONI, US Army, US Marine Corp, la FEMA e il DHS hanno speso oltre 12 mila miliardi di dollari per costruire l’imponente segreta struttura del Nuovo Governo Mondiale ( N.W.O.) che si sta affermando e per la Nuova Religione del Mondo.

Base sotterranea di Denver

C’è la base militare sotterranea sotto l’aeroporto internazionale di Denver, che è più di 22 miglia di diametro e vanno giù oltre 8 livelli. Non è un caso che la CIA vi abbia trasferito il quartier generale della sua divisione interna, che è responsabile delle operazioni negli Stati Uniti, dal quartier generale della CIA a Langley a Denver. Costruito nel 1995, governo e politici si sono impegnati nella costruzione di questo aeroporto per cui hanno speso un budget di molto superiore a quello previsto. Le accuse di corruzione, costanti cambiamenti di società di costruzioni, e licenziamenti di massa delle squadre una volta che avevano costruito una parte del loro lavoro; è stato realizzato in modo che nessun gruppo aveva idea di quale fosse il progetto reale dell’aeroporto. Non solo i residenti non volevano che questo aeroporto fosse costruito ma neanche era necessario; ma tutto è stato fatto per assicurarsi che fosse costruito nonostante questo. Simboli massonici e bizzarre opere d’arte di bambini morti, città bruciate e donne sulle tombe, compone un ampio murale. Rappresenta una capsula del tempo e, nulla di questo, è riportato nel sito dell’aeroporto nella sezione del dettaglio delle opere d’arte uniche in tutto l’edificio. DIA (Aereoporto Internazionale di Denver) è stato realizzato per la copertura delle vaste strutture sotterranee che sono state costruite lì.

Ci sono rapporti di vibrazioni elettroniche/magnetiche che rendono alcune persone malate e causano mal di testa in altri. Ci sono ettari di zone recintate che hanno il filo spinato rivolto verso l’area, come se per mantenere le cose dentro. Si vedono uscire dal terreno recintato, colonne in cemento che assomigliano a mini-torri di raffreddamento, come se fossero sfiatatoi di livelli sotterranei. La struttura sotterranea è 88,3 miglia quadrate in profondità. Fondamentalmente questa base sotterranea è come se ci sono 8 città una sopra l’altra! Queste basi a dimensioni di città possono contenere milioni e milioni di persone, siano essi mentalmente controllati, assoggettati, soldati dell’esercito mondiale del NWO (Nuovo Ordine Mondiale) o innocenti e schiavizzati abitanti della superficie da villaggi e città d’America e Canada.

 

 Base sotterranea di Dulce
C’è Base Dulce, nel New Mexico. Dulce è una piccola città nel nord del New Mexico, che si trova all’altitudine di 7.000 piedi nella riserva degli indiani Jicarilla Apache. C’è solo un motel principale e alcuni negozi. Non è una località turistica e non è piena di attività. Ma Dulce ha un profondo, oscuro segreto. Il segreto si annida in profondità sotto la boscaglia di Archuleta Mesa. La funzione della base è la ricerca sulle funzioni della mente, controllo di essa e riprogrammazione. Vengono fatti esperimenti genetici. Ci sono oltre 3000 videocamere in tempo reale in tutte le postazioni del complesso ad alta sicurezza (entrate e le uscite). Sono oltre 100 le uscite segrete vicine e intorno a Dulce. Molte si trovano intorno ad Archuleta Mesa, altre a sud intorno il lago Dulce e persino a oriente fino a Lindrith. Sezioni in profondità del complesso si collegano con sistemi di caverne naturali. Vediamo i livelli:
Livello 1 – Apparente garage per la manutenzione stradale. L’individuo qui giunto, è spogliato e rivestito con una divisa. Il peso della persona è messo ogni giorno su una carta d’identità presente nel computer che controlla il personale.
 Livello 4 – Viene svolta ricerca sull’uomo per quanto riguarda le sue potenzialità paranormali. Ovvero telepatia, controllo mentale, ipnosi, visione a distanza, viaggi astrali ecc. La tecnologia presente su questo livello, è apparentemente per consentire di manipolare e sviluppare il “Corpo bioplasmico”, compresa un’arma laser che può causare da lontano ustioni e disagi sul bersaglio umano. Si sperimenta sull’abbassamento del battito cardiaco mediante le ‘onde delta’ del sonno profondo, per indurre uno shock statico che consente poi di riprogrammare il soggetto, tramite un collegamento cervello-computer.
Livello 5- La sicurezza è severa e guardie armate pattugliano costantemente il livello. In aggiunta alle aree sensibili al controllo del peso, ci sono stazioni di scansione dell’impronta e della retina. Qui è presente il dispositivo che alimenta il trasferimento di atomi.
Livello 6 – Nel livello 6 è presente una società privata chiamata ‘Sala dell’Incubo’. Tiene laboratori di sperimentazione genetica. Sono fatti qui, esperimenti su pesci, foche, uccelli e topi che sono molto alterati rispetto le loro forme originali.
 
 
Struttura di Greenbrier
Poi c’è la struttura di Greenbrier, in White Sulfer Springs, West Virginia sotto il Greenbriar Resort. La continuità di strutture governative destinate dal 1962 per ospitare il Congresso degli Stati Uniti, nome in codice Casper, è situata sul terreno del prestigioso Resort Greenbrier. Il bunker è al di sotto dell’ala West Virginia, che comprende una clinica medica completa. La costruzione della struttura, iniziata nel 1959, ha richiesto 2,5 anni e 50.000 tonnellate di cemento. Le pareti in calcestruzzo rinforzato con acciaio del bunker, che è 20 metri sotto terra, sono 2 metri di spessore. La struttura comprende camere separate per la Camera dei Rappresentanti e il Senato, così come una stanza più grande per le sessioni congiunte. Questi si trovano nella “Hall Exhibit” della Virginia West Wing, che include ingressi veicolari e pedonali che possono essere rapidamente sigillati da porte a scoppio. Nemmeno la nascondono, ed è anche un’attrazione turistica. Il soffitto sotterraneo è stato costruito per soddisfare le esigenze di un congresso all'insaputa di tutti. In pratica l’hotel è una replica della Casa Bianca. L’area sotterranea ha una camera per il Senato, una per la Casa Bianca e una sala grande per le sessioni congiunte. Sebbene l’hotel dica che organizza tour della zona per un’area di 112.000 metri quadrati ogni giorno, l’installazione si ferma all’occorrenza, i suoi operatori stanno ancora lavorando sotto copertura all’hotel. La segretezza che circonda la zona, la protegge sia dal controllo pubblico che da un riesame ufficiale.
 
La maggior parte degli americani non crederà che un Olocausto americano accadrà fino a quando non lo vedranno accadere con i propri occhi. Fino allora questa possibilità è solo un’altra strana teoria del complottisti. Questa realtà però, non è cosa da ridere. Quando accadrà, sarà troppo tardi per fermarla. Il governo degli Stati Uniti è stato coinvolto segretamente nella creazione di un esercito di fedeli, e mentalmente controllati soldati del futuro. Avranno impianti cibernetici e microchip e combatteranno dappertutto nel mondo, senza dubbio, con lealtà totale e senza esitazione o paura. Questi soldati sono stati creati nei laboratori nazionali di Brookhaven BNL, nei laboratori di ordinanza nazionale NOL e nel Massachusetts Institute of Technology MIT, e segretamente trasferiti sotto il controllo e pianificazione della DOD e della NSA. Molti di questi soldati sono collocati nelle basi militari sotterranee (DUMB) come quella sotto Denver International Airport. Ci sono molte reti sotterranee di treni a magneto-levitazione che si estendono da questi complessi e vanno ad altre basi sotterranee. Tutti i soldati che lavorano in queste basi sono dotati di microchip e sono sotto totale controllo mentale psicotronico.
Ogni anno in America centinaia di migliaia di persone scompaiono. La creazione da parte degli illuminati di un totale Stato Globale di Polizia Fascista accadrà se noi tutti non ci svegliamo e vediamo cosa sta accadendo.
 
Prova scientifica dell’esistenza delle DUMB
 
 
Nelle Dumb sotto lo Stato della Virginia è avvenuta un’esplosione atomica, responsabile della scossa tellurica avvertita, lo scorso 23 agosto 2011, pari a 5.8 gradi della scala Richter, a Washington, New York e altre città statunitensi. Questa detonazione avrebbe scatenato il terremoto, fenomeno assolutamente inusuale nella East Coast degli Stati Uniti, a bassissimo rischio sismico: anzi, a memoria d’uomo non se n’erano mai verificati prima a Washington D.C.
A dimostrare che non è stato un evento naturale, i sismografi. La traccia lasciata da un’esplosione sotterranea è molto diversa da quella di una normale scossa di terremoto. Lo scoppio provoca infatti delle onde P, ovvero onde di compressione, che si propagano in modo circoncentrico, come le onde sonore; il sisma naturale invece provoca onde S, ovvero trasversali, come quando si scuote l’estremità di una fune. Ebbene, il 23 agosto 2011 i sismografi hanno disegnato un grafico in cui sono preponderanti le onde P dunque, si sarebbe trattato di una scossa indotta da una gigantesca esplosione.
 
Articolo pubblicato da: Reporter Live Italia
 
Scie chimiche e basi sotterranee
 
Le rivelazioni di Schneider ci aiutano a comprendere come la sinarchia riesca a predisporre, in gran segreto, l'operazione "scie chimiche".
 
 
Phil Schneider nacque il 23 aprile del 1947 a Bethesda. I genitori furono Oscar e Sally Schneider. Oscar Schneider fu Capitano della Marina statunitense, lavorò nell'ambito della medicina nucleare e contribuì a progettare i primi sottomarini atomici. Schneider fu anche coinvolto nel Progetto crossroads relativo ai test nucleari a Bikini, isola del Pacifico. In una conferenza risalente al maggio 1995, Philip Schneider dichiarò che suo padre fu anche coinvolto nel misterioso Philadelphia experiment.
Come ingegnere e geologo, Philip collaborò alla costruzione di basi militari sotterranee in tutti gli Stati Uniti e fu uno dei tre sopravvissuti all'incidente di Dulce nel 1979, quando i Grigi ebbero uno scontro con terrestri. La vedova di Schneider, Cynthia Drayer crede che Philip sia stato ucciso poiché egli rivelò la verità circa il nesso, tra governo ed U.F.O. Nel 1979 Philip fu assunto dalla Morrison-Knudsen Inc. Partecipò così alla costruzione di nuovi settori della struttura ipogea di Dulce, nel New Mexico dove diresse i lavori che portarono all'apertura di nuove gallerie. Egli era preposto all’esame di campioni di roccia per stabilire quali esplosivi si dovessero impiegare. Schneider fu ritrovato esanime in casa sua il 17 gennaio 1996: era stato strangolato col catetere che era costretto ad usare. Quest'omicidio sembra un'esecuzione militare in piena regola. Qualunque cosa pensiamo delle sue rivelazioni, non si può dubitare che egli attrasse l'attenzione dell'F.B.I. e della C.I.A. Stando alla vedova, agenti segreti setacciarono l’abitazione, dopo la morte del marito e sequestrarono molte delle fotografie di famiglia. Circa le installazioni militari sotterranee, così Schneider si espresse in una conferenza (dalla  conferenza di Phil Schneider del maggio 1995):  "La prima parte di questo discorso riguarderà le basi militari sotterranee ed il Bilancio nero (Black budget). Il Black budget è un bilancio segreto che ingloba il 25% del prodotto interno lordo degli Stati Uniti. Esso attualmente fagocita 1.25 trilioni di dollari l'anno. Questa è la somma minima che è investita nei programmi oscuri, come quelli che concernono le basi sotterranee militari. Attualmente esistono 129 basi sotterranee militari negli Stati Uniti. Le realizzano incessantemente, giorno e notte, sin dai primi anni '40 del XX secolo. Alcune sono state scavate anche prima. Queste basi sono in pratica delle grandi città collegate attraverso treni ad alta velocità magneto-leviton, che arrivano a velocità Mach 2.  Qui in Idaho, ce ne sono 11. La profondità media di queste basi è di circa un miglio e sono tutte di dimensioni comprese tra le 2.66 e le 4.25 miglia cubiche. I militari possiedono macchinari per la trivellazione laser con cui possono scavare un tunnel di sette miglia in un solo giorno. Proprio in questo esatto momento, il Nuovo ordine mondiale dipende da queste basi".
 Le rivelazioni di Schneider sulle città sotterranee gettano una sinistra luce, a mio parere, anche sulla scellerata operazione "scie chimiche". Mi sembra, in tale contesto, particolarmente significativa un’affermazione dell’ingegnere: "Il Nuovo ordine mondiale dipende da queste basi." E' una frase che si potrebbe interpretare in molteplici modi e che potrebbe anche essere correlata alla fabbricazione, nelle viscere della terra, di velivoli chimici all'interno d'impianti industriali riforniti di materie prime ricavate in loco o importate anche da luoghi distanti, grazie alle vie di comunicazione ipogee, diffuse come una rete nel sottosuolo di molti stati. Questo potrebbe spiegare perché è difficile vedere la frenetica attività che, senza dubbio, è collegata a un'operazione globale e diuturna. Continuo andirivieni di autocisterne cariche di veleni, produzione e stoccaggio di sostanze chimiche da diffondere nella biosfera, sistemazione degli aerei in hangar, costruzione e manutenzione dei velivoli molti dei quali droni … Un'impresa del genere è coperta dalla più grande segretezza: pare proprio che i luoghi sottoterra, lontani da sguardi curiosi, siano adatti per organizzare l’infame operazione "scie chimiche" poi attuata nei cieli di quasi tutto il pianeta. È assodato che installazioni ipogee con funzioni logistiche e di sperimentazione "scientifica", sono state create, oltre che negli Stati Uniti, in molti altri paesi del mondo. Collegate a volte a basi strategiche ufficiali, ritengo debbano essere immaginate come città autosufficienti, in cui le infrastrutture sono alimentate con energie ignote ai più, come l'etere. Potrebbero estendersi anche sotto i centri urbani o in aree inospitali e desolate e i loro accessi essere attentamente occultati o collocati in zone militari off-limits.
 

Nessun commento:

Posta un commento