Presenze Aliene

venerdì 16 gennaio 2015

Aerei militari e ufo

Aerei militari e UFO
Un palese atto di disinformazione


di Dario Giacoletto

1 Video B

https://www.youtube.com/watch?v=RiTo-gO0M4w

Il presente articolo si pone l’obiettivo di chiarire quanto compare in due filmati diversi dello stesso evento presenti in Youtube, che hanno attratto l’attenzione degli ufologi. Il video B (sopra) si presenta con la scritta: ”Ufo scorta due aerei che spargono scie chimiche”. Ha una durata di circa 20’’.
Il video A si presenta con l’immagine sottostante e, ha una durata di poco oltre il minuto. Io ovviamente parto dall’ipotesi che l’evento si è veramente verificato e che, il video B è stato tratto dal video A. Chi disponesse di prove diverse, è invitato a renderle note. L’evento si sarebbe verificato all’inizio del 2011.

2 Video A

https://www.youtube.com/watch?v=FtXBui1-Fro
·        La prima cosa che non mi convince, è il fatto che vi sono in circolazione due filmati uguali, ma non nella durata. Il video B è più corto ed è una parte di A. Perché copiare un filmato già breve, per renderlo ancora più breve? Le ipotesi sono due: Per evidenziare la parte che si ritiene più importante; oppure per non evidenziare quanto si intende occultare.
·        Non convince il fatto che l’autore del video B, non ha posto il suo nome sul video, affinché lo si possa noi, apprezzare e riconoscere.
·        Non convince il fatto che, nonostante il video B sia di minor valore e non sia l’originale, è stato propagandato alla grande nel web a differenza del video A.
·        Non convince il fatto che nella presentazione del video B, si fa una affermazione categorica e indiscutibile: Ufo scorta due aerei che spargono scie chimiche.
·        Non convince il fatto che si afferma che l’ufo scorta due aerei, quando invece si evidenzia il contrario. Dovrebbero semmai essere i due presunti aerei, che scortano l’ufo, considerato che seguono l’ufo e non viceversa.
·        Non convince il fatto che l’autore, non spiega da dove ha tratto il filmato B, perché ha operato i tagli e in base a quale obiettivo.
·        Non convince l’affermare che si tratta di due aerei che stanno irrorando, quando nel video non compare neanche l’ombra o il minimo indizio di un aereo.
·        Non convince quanto afferma colui che ha pubblicato il video B ovvero: "Gli ufo sono collegati col fenomeno delle scie chimiche. Questo filmato mostra appunto un velivolo alieno che scorta due dei nostri aerei mentre spargono scie chimiche per cambiare il pianeta e modificare noi stessi.
Lentamente, col passare del tempo evolveremo anche grazie alle nanotecnologie presenti nei gas che vengono rilasciate giornalmente dagli aviogetti. L'unico punto a sfavore è che questa cosa viene fatta senza che la gente sia pienamente consenziente, ma visto che il risultato sarà positivo, è una cosa che si può tranquillamente sorvolare".
·        Non convince il fatto che questo signore affermi che le irrorazioni chimiche sono fatte nell’interesse della popolazione e del pianeta. Lui sa già che il risultato sarà positivo, anche se nel frattempo, tutto è negativo!
·        Non convince il fatto che se lui dispone di informazioni che noi non abbiamo a riguardo delle scie chimiche, dovrebbe metterci la faccia e divulgare alla grande, affinché la gente diventi consenziente.

Deduzione: Semplicemente pazzesco! Demenziale! Forse delinquenziale! Il video B è stato generato con l’intento di sminuire e relegare in un angolo il video A, in quanto impone l’interpretazione dell’evento, secondo la volontà perversa di sistema. Evidentemente il video A diceva troppo, quindi andava ridimensionato dandogli il taglio desiderato. Quindi, la propaganda di sistema, altro strumento di manipolazione, ha posto sull’altare il video B e nell’angolo quello A. Definire positive le irrorazioni chimiche, significa che costui è un uomo al servizio del sistema. Uno di quelli che sono generalmente detti, “Agenti segreti (manovali) della disinformazione”. Ovviamente, questa è la mia posizione e quindi, nel caso che l’interessato non condivida, oppure che la mia non sia l’interpretazione corretta, mi invii le prove ed io provvederò a rivedere e renderle note.

Le parti importanti tagliate
Il video ridotto, manca di oltre 40’’; ed inizia immediatamente con un taglio. Inizia con l’immagine 1 in cui compare la scritta. Il video A inizia con l’immagine 2. La differenza è enorme e, immediatamente si comprende il perché del taglio. Con l’immagine 3 si nota immediatamente, che le scie iniziano all’improvviso e già questo particolare attrae l’attenzione.

3


Dopo circa tre secondi reali del video A, si fa una costatazione sconcertante. I presunti due aerei, non sono due, ma tre! Da dietro la scia di sinistra spunta un’altra scia, come da immagine 4, che non compare nel video B. Ora, spiegare come sia possibile in pratica, che i due aerei di sinistra, inizino a generare una scia contemporaneamente, coprendosi alla vista rispetto a chi filma, al punto da apparire uno solo; è alquanto arduo, benché colla casualità tutto è possibile. Arduo è pure, comprendere per quale motivo l’aereo di sinistra, quello davanti, all’improvviso rallenta rispetto agli altri due. 

4


L’insieme di queste evidenze, ha convinto l’agente della disinformazione, ad operare un bel taglio. Troppe cose da spiegare, meglio se gli aerei restavano due; quindi fa iniziare il suo video senza inquadrare l’aereo rimasto indietro, come da foto 4. La strategia del manipolatore è evidente, ed è ancora più evidente quando si va a fare la comparazione dell’inquadratura che ripercorre a ritroso le scie. Rallentando e osservando attentamente, un altro particolare colpisce non poco. Il terzo aereo non più inquadrato per un po’, si è mantenuto con la sua scia, esattamente coperto dalla scia di uno degli aerei, discostandosi solamente quel tanto da potersi affermare, che è presente. Osservare le deformazioni della scia di sinistra e l’inizio della divisione in due nel secondo particolare.

5


Anche la parte finale del video A è stata tagliata, anche questa non faceva comodo, in quanto si riscontra il cambio di velocità dei presunti aerei e il fatto che solamente uno degli aerei va nella direzione dell’ufo. Ma non si era detto che era l’ufo che scortava due aerei?

Analisi del filmato A
Il filmato A è eccezionale ed è stato boicottato, perché fa vedere qualcosa che la mafia di sistema non vuole che la gente sappia. Fa vedere in modo inequivocabile che non si tratta di aerei ma di ufo. Stessa tipologia di ufo del quale ho ampiamente esposto nei link sotto. Siamo quindi in presenza di quattro ufo in forma sferica bianca.

6

7



Tre di questi all’improvviso generano scia, il quarto no. E’ evidente quindi, che questi ufo possono o meno generare scia. In questo caso, le scie che generano sono esteticamente similari a quelle degli aerei nostri quando irrorano; ma non sempre è così. E’ probabile che qualche lettore dissenti dalla mia interpretazione e, sostenga che invece siamo di fronte ad un ufo e tre aerei invisibili, che stanno irrorando. Invito costoro a fornirmi le prove, da poter inserire in questo articolo. Intendo per prove, il dimostrare che ci sono aerei nostri tanto invisibili, utilizzati per le irrorazioni. E il fatto che questi presunti aerei che irrorano, che di solito sono pesanti, nel filmato A compiono dei cambi repentini di velocità non facilmente ascrivibili ad aerei. In altri casi sono stati ripresi mentre compivano curve impossibili ad aerei. Resta da stabilire, ovvero provare, se le scie degli ufo sono nocive o meno. Affermarlo senza produrre prova, come avviene nel web, è scorretto. Faccio notare che nell’immagine 9, la scia ha una forma strana, non solo niente aereo, ma parrebbe che l’ufo stia per lasciar andare un’altra sfera. Aspetto frequente in queste manifestazioni.


8

9

Conclusione:
Il video B è stato palesemente messo in circolazione per delegittimare il video A. L’autore non ha agito per ignoranza fine a se stessa, ovvero si è sbagliato; ma ha agito intenzionalmente. Pertanto è da considerarsi “Un manovale della disinformazione”. A lui ora un invito: “Sei stato scoperto, hai pure fatto una pessima figura, ora ritira dalla circolazione il tuo video e levati dai maroni. Grazie”. Ai lettori e amici di Facebook, un invito: Stiamo attenti a ciò che compare nel web, qualcuno sta operando scorrettamente. Un giorno, forse, se i nostri servizi segreti "di Stato" se ne accorgeranno, a questi signori della disinformazione gli faranno in mazzo così.. Forse.

10






Nessun commento:

Posta un commento