Presenze Aliene

giovedì 2 giugno 2016

L'ufo di Campo Moro

L’Ufo di Campo Moro
Valmalenco 14/4/2014
dario.giacoletto@vodafone.it

1:1274 Ingrandita

Lungi da me, pensare o affermare che l’ufo di Campo Moro, sia una versione degli Haunebu di matrice nazista, oppure che si tratti del classico disco volante di Adamski. Certamente però sono innegabili alcune somiglianze, quindi lascio ai lettori, l’onere di ipotizzare eventuali gradi di parentela. Aggiungo che, in base al materiale fotografico del quale dispongo, questo è il primo e unico caso in cui è riscontrata in Valmalenco, la presenza di questa tipologia di ufo. Aggiunge sorpresa poi, il fatto che Campo Moro è proprio la zona dove in passato si vocifera che sia stata condotta una operazione tedesca/nazista, alla ricerca della segreta base aliena. Oggi Campo Moro è una panoramica e spettacolare zona, coperta da due grandi bacini idroelettrici.

2:Comparazione

L’avvistamento è di quelli clamorosi, spettacolari. Non si tratta certamente di uno sfuggevole ufo passeggero, oppure di una luminosità vaga. L’ufo ha stazionato e volteggiato a lungo, sopra l’alta Valmalenco. Ha concesso il tempo di essere ampiamente osservato e ripetutamente fotografato. La prima foto è stata fatta alle 18:31, l’ultima alle 19:07. Pertanto, in base alle undici foto inviate dall’anonimo testimone, l’avvistamento è durato come minimo 36 minuti. La prima foto della serie, è la sottostante e porta il n. 1274, mentre l’ultima porta il numero 1303.

3: 1274 Originale

I numeri intercorsi sono 29, mentre le foto inviate sono undici; quindi è stata operata una scelta. Certamente sono state scartate le foto inutili o mal riuscite, cosa che accade di frequente quando si è presi dalla euforia del fotografare qualcosa di clamoroso. Se non inviate per altre motivazioni, non mi è dato sapere. E’ molto probabile che l’autore delle foto abbia avuto difficoltà a riprendere l’oggetto, in quanto il suo volteggiare era nella direzione prossima al sole.

4: 1276 Ingrandita

Come si può riscontrare, trattasi di classico ufo a cappello, per l’occasione in versione rovesciata, nella foto uno. Nettamente si distinguono le frequenti sferette bianche intorno al disco. Da stabilire cosa sono esattamente, in quanto sarebbe arbitrario identificarle con le tipiche sfere bianche. Mentre nella foto quattro, le sferette parrebbero essere poste tutte intorno al bordo esterno; nella foto uno si vedono volteggiare in modo disordinato e non costituire l’apparente dentellatura di contorno. E’ questo un aspetto che necessita di ulteriori riscontri in altri casi.

5: 1286 Ingrandita

La foto cinque è la 1286 e, assieme alla foto uno, costituiscono i due migliori scatti fotografici della serie. Mediante questa foto parrebbe evidente, che il bordo esterno non è costituito da sferette, ma da una specifica dentellatura; mentre invece con la foto uno parrebbe il contrario. Nella parte sottostante, tre sfere maggiori poste su di una circonferenza maggiore, si potrebbero intendere come ipotetici appoggi per atterraggio. Tre sfere simili se non identiche a quelle che compaiono sotto i dischi volanti Haunebu e di Adamski. All’interno, altra circonferenza minore con altre otto sfere di colore ocra scuro.

6: 1296 Controluce

Dopo la foto cinque ovvero la 1286, nelle foto inviatemi, compare la 1296 soprastante, quindi dieci scatti dopo, a distanza di sei minuti. Non sono a conoscenza di cosa sia avvenuto in questo lasso di tempo; ma qualcosa di anomalo si è verificato; in quanto la 1296 si presenta come una foto tutta bianca e con il disco volante con estetica completamente alterata. Potrebbe essere avvenuto che il disco volante, spostatosi in prossimità del sole, ha generato difficoltà di ripresa. Non sono però da scartare altre ipotesi, in quanto in seguito vedremo l'ufo rullare su di un'asse trasversale.

7: 1298 Ingrandita

Nella foto sette, l’ufo in base alla prospettiva, pare ovoidale; ed i bordi sono sfumati, ma non in due poli. Sembrerebbe pertanto, addirittura girare velocemente su un asse trasversale posto in diagonale e non, rispetto al punto centrale. Pare di intravvedere sul bordo, sia la dentellatura quanto le sferette; ma è azzardare congetture. Nel cielo circostante si assiste alla pareidolia dei volti. Loro sono in prima fila e stanno assistendo in diretta a quanto l’ufo sta facendo. Potrebbero dirci, ma non ci diranno certamente. Sicuramente fanno coreografia e, la cosa è ripetitiva un po’ ovunque negli ultimi tempi.

8: 1299 Ingrandita

Con la foto otto, si ha la sensazione che l’ufo stia riprendendo il normale assetto di volo. Stessa e maggiore sensazione offre la 1302; ma quando si va a vedere la 1303, l’ultima delle foto inviate, si resta nuovamente sorpresi. La sensazione avuta con la foto sei, qui trova ulteriore conferma. L’ufo pare girare velocemente attorno ad un’asse orizzontale. Cosa sta avvenendo? Tutto ciò è anomalo e, non ricordo casi analoghi segnalati altrove. 

9: 1303 Ingrandita

Scherzosamente si potrebbe ipotizzare che il disco volante ha avuto problemi tecnici. Un mio collaboratore, vista la foto ha scherzosamente affermato: “A parere mio, le sferette presenti nelle foto precedenti, non erano poi tanto amiche. Non riuscendo a convincerlo ad andarsene con le buone, hanno fatto capire che potevano far venire il mal di testa agli occupanti del disco! Doveva andarsene da quella zona, non di sua competenza”. In effetti, in questi due anni trascorsi da allora, questo ufo, oppure questa tipologia, non è stata più segnalata. Come si può facilmente riscontrare, fotografare ufo non è cosa facile. In genere si riprendono a distanza, pertanto occorre zoomare molto.  Quando il sole è di fronte o quasi, è difficile vedere l’oggetto e per giunta, in questo caso, è in movimento. L’insieme di tutte queste cose rende difficoltosa la ripresa. Foto come queste sono comunque già eccezionali e, si ringrazia chi le ha inviate. Nella eventualità poi, che siano state fatte a seguire altre foto, si potrebbero forse aggiungere altri particolari alla vicenda. Anche una nota anonima di quanto il testimone ha riscontrato, sarebbe cosa gradita; come per esempio, se lo ha visto girare come da foto otto. Eventuali anomalie estetiche, potrebbero non essere dovute a foto mal riuscite, ma a interferenze in gioco; pertanto attenzione prima di buttare via foto.
Ricordiamo, che i fotografi degli ufo sono generalmente amatori della fotografia ufologica, mentre i professionisti in genere non fotografano ufo. Anzi, pare che la maggior parte di costoro proprio non li voglia neanche vedere! Per chiudere, un bellissimo scorcio panoramico dell’invaso di Campo Moro.










Nessun commento:

Posta un commento