Presenze Aliene

domenica 23 ottobre 2016

Ufo in Italia da Sondrio a Lecce

UFO in Italia da Sondrio a Lecce


Nell’ultimo articolo http://presenze-aliene.blogspot.it/2016/10/la-fattoria.html ho risposto a richiesta di lettori del blog, dicendo che sarebbe stato opportuno interpellare il CUN, per quanto riguarda il sapere come stanno andando le loro indagini in merito all’ufologia della Valmalenco. Passati pochi giorni, sono stato informato che il lavoro di analisi del materiale procede regolarmente e che, per la prima volta, il Cun nella persona del coordinatore scientifico Massimo Angelucci, in occasione del 6° convegno di Lecce presenterà per la prima volta il caso del fenomeno ufologico della Valtellina e Valmalenco. Personalmente mi fa piacere che se ne parli e che la cosa diventi nota; in quanto ritengo che la vicenda valtellinese, se non sarà insabbiata dai malfattori della fattoria ovvero dai poteri forti, riserverà sorprese, sconcerto e materiale ufologico di prim’ordine all’ufologia italiana.

Interessante il programma di Lecce, con relatori di primo piano. Per gli interessati l’occasione è ghiotta, quindi buon lavoro a tutti.


Con il patrocinio della Provincia di Lecce

In collaborazione con l’Assessorato alla Cultura, Beni Culturali, Turismo, Spettacolo della Città di Lecce

PROGRAMMA
1- Sessione mattutina (Chairman Gianvito Magistà)

10,00 Presentazione dei Coordinatori Regionali del CUN per la Puglia e la Basilicata. Saluti delle Autorità.
10,30 Della quarta dimensione – I viaggi nello spazio – tempo Alessandro Stajano Scrittore di fantascienza 11,00 UFO: modelli e costanti ricorrenti Antonio De Comite Socio CUN Puglia
11,30 Pausa caffè
11,45 La casistica ufologica pugliese dell’a.2015 Mauro Panzera Coordinatore Regionale del CUN Puglia Docente della Libera Università Italiana degli Studi Esoterici “Achille D’Angelo – Giacomo Catinella”
12,15 UFO e alieni in Valmalenco Massimo Angelucci Consigliere Nazionale e Coordinatore Scientifico del CUN
13,00 Chiusura della sessione mattutina –
3 - Sessione pomeridiana (Chairman Mauro Panzera)
16,00 Iniziazione e multidimensionalità ontologica Preside Valentino Zanzarella e Vice Preside Stefano Donno Libera Università Italiana degli Studi Esoterici “Achille D’Angelo – Giacomo Catinella”
16,30 Il mistero degli Elohim: ufologia o antropologia? Teodoro Brescia Antropologo, scrittore ed esperto di tradizione e simbologia sacra ed ermetica
17,15 Canadian Connection Gianvito Magistà Responsabile per i rapporti con i mass-media del CUN Puglia 17,45 Pausa caffè
18,00 Dall’esperienza di premorte ai rapimenti alieni. I punti in comune con lo sciamanesimo, le NDE e gli stati alterati di coscienza Enrica Perucchietti Saggista e giornalista televisiva Docente della Libera Università Italiana degli Studi Esoterici “Achille D’Angelo – Giacomo Catinella”
19,00 Tavola rotonda con il pubblico 19,40 Conclusioni e saluti finali Fine dei lavori.

Presso Sala “Open Space – Lecce Giovani” della Città di Lecce Palazzo Carafa Piazza S.Oronzo, Lecce
Per informazioni www.centroufologiconazionale.net/ www.cunpugliabasilicata.it   Dott. Mauro Panzera Tel.0832-306457 panzeramauro@virgilio.it

http://www.centroufologiconazionale.net/documenti/2016-lecce/2016lecceposter.JPG
http://www.centroufologiconazionale.net/documenti/2016-lecce/comunicato-stampa-lecce2016.pdf

In Valmalenco
Continuano le segnalazioni dalla Valmalenco. Il presente caso si sarebbe verificato il 27/5/2016, mentre il materiale mi è pervenuto alcuni mesi dopo, da autore che ha scelto di non comparire. Si tratta di tre foto di notevole interesse, del quale la prima è la sottostante. L’autore delle foto afferma di essere stato attratto dalla presenza di tre sfere bianche, curiosamente poste a triangolo esattamente sopra il Pizzo Scalino


Manifestazioni del genere sono state frequenti negli ultimi anni; ma ogni volta che avvengono, i fortunati spettatori ne sono meravigliati. In talune occasioni le manifestazioni hanno notevole durata nel tempo, quindi consentono di vedere e fotografare con calma. In questo caso invece la durata è stata brevissima. La prima foto, quella sopra, è stata scattata alle 9.07’48”. L’autore della foto si rende conto che l’evento è eccezionale, quindi a seguire scatta nuovamente. La scena che però va a riprendere alle 9.07’49” ovvero un secondo dopo, è completamente diversa.


Sono scomparse le tre sfere bianche, ma è presente una scia verticale che sale dalla cima del Pizzo Scalino. Per la verità, potrebbe anche scendere dal cielo, sulla cima del monte. Pertanto trattasi di ufo che proietta dall’alto, oppure dal basso? Non lo so, posso però dire che questa scia ricorda quelle presenti nel caso http://presenze-aliene.blogspot.it/2014/05/lanonimo-cacciatore.html  dal quale una è la foto sottostante. Queste scie non sono certamente una novità, in quanto sono state viste e fotografate numerose volte in vallata. La terza foto della serie inviata, è stata scattata alle 9.07’51” pertanto dopo altri due secondi. Non la propongo in quanto non fa vedere più nulla di particolare, se non il fatto che il fenomeno è durato pochissimo. Niente sfere e niente scie. Un complimenti all’autore, per l’abilità e la tempestività fotografica dimostrata.


In questo caso come in molti altri; la vicenda si è svolta nei paraggi del Pizzo Scalino. Questo monte adiacente al gruppo Bernina, si trova quindi al centro delle manifestazioni ufologiche. Se ne devono probabilmente essere rese conto, istituzioni e apparati di Stato, seppure col massimo riserbo, se ad un certo punto della vicenda hanno deciso che la zona doveva essere circoscritta mediante l’istituzione di un CBA. Un CBA è un Cross Border Area, ovvero una zona convenuta da più Stati per consentire interventi di aerei militari, non condizionati dai confini.  Chi fosse interessato può trovare maggiori dettagli in http://presenze-aliene.blogspot.it/2015/01/ufo-caccia-cba.html
La sottostante mappa evidenzia la zona CBA, pertanto ora una conseguenziale domanda: “Il CBA è stato istituito casualmente al centro della zona ufologica forse più calda d’Italia; oppure intenzionalmente è stata istituita dove liberamente possono e devono intervenire i difensori dei cieli italiani e non?”.








4 commenti:

  1. Antonio Marzi

    Io sarei più per la seconda ipotesi per quanto riguarda la CBA però...
    Complimenti come sempre per le foto e le informazioni

    RispondiElimina
  2. ciao Dario :)
    se non hai problemi questo articolo lo riporto di là nel forum...così informiamo di queste ultime novità chi ancora non frequenta le tue pagine...

    mmmh! bella questa della CBA!?! chissà se ci organizzano anche qualche SPECIAL rave e\o qualche Martini party per Vip...oltre naturalmente ai "pacchetti" eh!eh! per i "gruppi vacanze" a "numero chiuso"!.. -_o

    buon lavoro :)

    RispondiElimina
  3. Valsecchi Antonio
    Buona Sera.
    Grazie per il lavoro svolto, ormai mi sto apassionando al vostro sito e lo seguo con curiosità.
    .....il forum....si può avere il link.
    E possibile avere notizie della giornata di lecce in merito al caso Valtellina.
    Grazie

    RispondiElimina
  4. Al momento non è presente un forum di discussione. Per quanto riguarda il convegno di Lecce, sarà il CUN che renderà eventualmente noto.Questo è il suo link: http://www.centroufologiconazionale.net/news/new.htm Se tu sei particolarmente interessato, puoi scrivermi all'indirizzo sopra esposto.Ciao

    RispondiElimina