Presenze Aliene

giovedì 5 gennaio 2017

CONFERME

CONFERME


Le manifestazioni ufologiche in Valmalenco continuano senza interruzione. Numerosi sarebbero i nuovi casi da trattare; ma, mentre attendo testimonianze e ulteriore materiale fotografico, propongo il seguente articolo che ha come obiettivo quello di rendere noto materiale che conferma ulteriormente vicende del quale si è parlato in passato. Quando si riportano vicende del quale una sola persona testimonia, vi è sempre il dubbio che si sia di fronte ad un errore di valutazione. Quando però si confermano a vicenda testimoni che non si conoscono tra di loro, le testimonianze assumono una forza decisamente superiore.

1

PRIMA CONFERMA

La vicenda si svolse nel cielo di Lanzada il 20/11/2015. Testimoni alcuni ragazzi che hanno mantenuto l’anonimato, data l’età. Riportai in dettaglio la notizia nel post: http://presenze-aliene.blogspot.it/2015/11/triangoli-neri-lanzada.html Al momento della pubblicazione dell’articolo non disponevo del materiale prodotto dai testimoni e mi ero quindi avvalso delle immagini riportate dai giornali. Dopo lunghe peripezie, dispongo ora del materiale nella versione originale. Si tratta di quattro foto di cui tre spettacolari e una quarta in cui i tre mezzi volanti non sono più presenti.
La migliore per nitidezza è la prima ovvero la n.2848, del quale quello sopra è proposto un ingrandimento, mentre quella sottostante è l’originale. Le altre due foto riprendono gli ufo in fase di allontanamento e pertanto meno nitidi. Ricordo che si sono allontanati velocemente. Mentre per la sfera variamente colorata è possibile fare accostamenti con altri casi, per quanto riguarda i due triangoli neri è tutta un'altra cosa. E’ la prima volta che mi giungono foto di ufo con questa estetica, per di più non sono di forma esattamente triangolare, ma vagamente romboidale con coda tronca. Nel web è possibile riscontrare dei video in cui compaiono forme vagamente simili; sono in attesa di ulteriori conferme. Queste quattro foto sono la conferma di quanto riportato a suo tempo dai giornali. Peccato che una foto del genere non sia stata fatta con una fotocamera ad alta definizione. Mediante il trattamento adeguato della foto, si sarebbero potuti ottenere notevoli risultati nella ricerca dei particolari. Una foto così è comunque un risultato già notevole. La tempistica dei quattro scatti è la seguente: Foto 2848:17.48.29 / 2849:17.48.36 / 2850:17.48.41 / 2851:17.48.46 quindi quattro scatti in 17 secondi in sequenza. Considerando che nel quarto scatto non compaiono più i tre ufo, significa che la vicenda si è svolta in 12 secondi o poco più; al quale va aggiunta la quantità di tempo che ha preceduto la prima foto. I testimoni sostengono che la luminosità variamente colorata è apparsa diversi secondi prima che comparissero i due ufo scuri. Predisponendosi a fotografare la prima, hanno avuto l'opportunità di centrare i due sopraggiunti. E' probabile che esistano altre foto dell'evento, che al momento non sono state rese disponibili. 

2

SECONDA CONFERMA

Nel post: http://presenze-aliene.blogspot.it/2016/12/spettacolo-valmalenco-ufo-al-palu.html Ho riferito circa l’avvistamento avvenuto dal Palù e, ho pubblicato alcune foto scattate in quella occasione. Dato il gran numero di persone che quel giorno hanno visto, nessun dubbio esiste circa il fatto che l’avvistamento è avvenuto. In seguito alla pubblicazione dell’articolo si è fatto avanti un testimone il quale, pur mantenendo l’anonimato in pubblico, ha testimoniato e messo a disposizione il materiale fotografico da lui prodotto in quella occasione. 

3

Si tratta di tre spettacolari foto che, farebbero la gioia di qualsiasi ufologo; scattate da Chiesa Valmalenco a distanza di pochi secondi una dall’altra. I momenti degli scatti sono: 12.51.46/12.51.50/12.51.59, pertanto nell’arco di tredici secondi, nell’ordine in cui sono esposte. Tre foto che non hanno necessità di ingrandimenti. Di fronte ad eventi così spettacolari vi è da chiedersi come sia possibile che ancora vi siano persone le quali sostengono che l’ufologia della Valmalenco, oppure in generale, sia una bufala. Ancora vi sono coloro i quali affermano che se esistesse questa realtà, la scienza e l’informazione avrebbero confermato. In teoria così dovrebbe essere; ma non è affatto così in pratica. Scienza e informazione sono strumenti in mano al potere che, tangibilmente realizzano gli interessi del potere e non quelli della massa.

4

Tornando a queste tre foto, occorre dire che sono a disposizione nella versione migliore e originale. Capita di rado che spettatori diversi, da posizioni diverse, testimoniano e fotografano la stessa scena confermandosi a vicenda. Ora questa conferma esiste e non è poca cosa! Quando si riprendono manifestazioni del genere, una domanda frequente è: “Quale è la dimensione reale di quanto visto o fotografato?”. Ovvero, come posso stabilire la dimensione se non colgo l’esatta distanza? In questo caso si riscontra che da entrambe le posizioni degli osservatori, si ha la sensazione di una luminosità di grosse dimensioni.

5

Ha dichiarato il testimone: Mentre parcheggiavo l’auto presso il piazzale della funivia che sale al Palù ho notato una grossa luce sopra il monte Pallino di Caspoggio. Era ferma e subito ho pensato ad un elicottero; ma poi mi sono reso conto che era troppo ferma e senza rumore. All’improvviso si è mossa lentamente verso Sondrio. Ho avuto appena il tempo di pensare di fotografarla, quindi di prendere il cellulare e di predispormi allo scatto. Accelerando, l’oggetto luminoso sfrecciava prima verso il punto in cui mi trovavo, quindi all’improvviso con una virata ad angolo acuto si indirizzava verso l’arrivo della funivia del Palù e in seguito verso Lanzada.
Quanto affermato dal testimone è in coerenza a quanto compare nelle tre foto e a quanto dichiarato da testimoni presso le piste del Palù. Intanto sullo sfondo, il Pizzo Scalino osserva tutte le vicende ufologiche della vallata e, pure lui conferma!

TERZA CONFERMA

La testimonianza riportata in: http://presenze-aliene.blogspot.it/2016/12/lufo-del-bernina.html ha generato una certa positiva reazione, in quanto diverse persone hanno inviato i loro pensieri e alcuni, del materiale fotografico. In particolare mi sono giunte due foto di autore che intende mantenere l’anonimato, il quale ha riferito: Ho letto l’articolo relativo al Bernina e del rifugio Marco e Rosa. Ho visto la foto da lei postata in cui si vede il rifugio con numerose persone accorse in quella occasione; così come pure sono stato attratto dalla vicenda dell’ufo che esce dal crepaccio. L’articolo mi ha fatto ricordare che in data 3/9/2011 io mi trovavo presso il rifugio. Ho avuto occasione di fotografare due ufo, pertanto le invio due foto scattate nell’occasione. In seguito alla lettura dell’articolo non ho potuto fare a meno di pensare, che presso il Bernina, qualcosa di particolare si sta manifestando in fatto di ufologia.

6

Le due foto che mi sono state recapitate, sono in formato originale e di massima qualità, pertanto nessun dubbio pare esistere circa il valore documentale. Gli ufo sono però di piccole dimensioni e alquanto lontani. Propongo quindi la prima foto in versione ingrandita e la seconda in versione originale. Le due foto sono state scattate alle 11.08.10 la prima e, alle 11.09.51 la seconda, quindi a distanza di un minuto e quarantun secondi. Queste due foto non confermano certamente quanto riportato nell’articolo del Bernina; ma confermano il fatto che la presenza ufologica in zona è ben presente.

7

Quelli che si vedono parrebbero essere due ufo/navette di piccole dimensioni. Ne sono stati visti e fotografati parecchi. Il problema è che non si riescono mai a riprendere, data la velocità, la distanza e l’imprevedibilità delle manifestazioni, in modo soddisfacente per individuarle i lineamenti certi e quindi poter stilare una casistica relativa alle tipologie. Grandi passi sono stati fatti ultimamente nell’accertamento del fenomeno in generale; pertanto nulla esclude che procedendo si possa poi arrivare ai risultati sperati. Intanto le sette foto sopra, sono una risposta a coloro i quali continuano a sostenere che in ufologia si vedono unicamente foto vaghe e insignificanti. Forse il punto è saperle leggere…


E’ notizia della ultima ora, la segnalazione fatta da più testimoni, di uno strano e alieno essere volante. Sono in corso approfonditi accertamenti da parte delle autorità competenti. Dalla Aeronautica Militare, dal Centro Ufologico Nazionale, nonché da parte dell’Arma dei Carabinieri. Si renderanno noti gli esiti, del quale al momento non abbiamo conferme, intanto BUONA EPIFANIA A TUTTI.







Nessun commento:

Posta un commento