Presenze Aliene

giovedì 3 agosto 2017

Ferie d'agosto

Ferie mari e monti,
ufo e letture


Periodo di ferie, quindi attività ridotte un po’ su tutti i fronti; ma non per l’ufologia che non intende andare in ferie. Riccione ne è un esempio. Bagnanti dell’Adriatico e non, tenete presente che il troppo sole non fa bene. Ecco una idea alternativa:


Altra idea è la lettura, che non guasta mai. Si può leggere per acquisire nuove informazioni, oppure per comprendere la posizione dell’autore in merito a determinati temi. Tutta la lettura alla fine torna utile. In ufologia poi, più si va avanti nella comprensione del fenomeno, più ci si rende conto di quanto sia ampio e profondo il territorio di ricerca; ovvero quanto non sia stato compreso. Comunque sia, è necessario lavorarci su. Certo è apparentemente contraddittorio invitare coloro che si stanno concedendo una pausa dal lavoro vero e proprio, affinché ora lavorino su loro stessi e facciano ricerca; ma se non si fa nel periodo delle ferie, poi poco tempo si ha a disposizione durante l’anno. 




In questo ultimi mesi, in Italia va prendendo la giusta collocazione a livello di importanza, l’ufologia della Valmalenco e Valtellina. Dopo le presentazioni ufficiali delle analisi forensi a sostegno della veridicità del fenomeno, troviamo ora che se ne parla nella rivista ufficiale del Centro Ufologico Italiano C.U.N. e non solamente. Il fenomeno valtellinese ha dimensioni davvero notevoli e ciò che sino ora è emerso, è solamente la punta dell’iceberg. Quando se ne comprenderà la vera portata, le persone si renderanno conto che è giunta l’ora di rivedere non solamente l’ufologia come generalmente è intesa, ma lo stesso concetto di realtà al quale sino ad ora ci siamo affidati.


La Val Lanterna è una valle secondaria della Valmalenco. Anche qui si è in zona calda sotto l’aspetto ufologico. La serenità dei monti, l’opportunità per fare simpatiche camminate. Per meditare, per fare il punto della situazione personale oppure a carattere ufologico e perché no, qualche lettura. La lettura è un percorso della persona. Col tempo poi si dirà che molti libri sono stati inutili; in quanto ormai superati. Se però non ci fossero stati, quel percorso non sarebbe stato fatto. 


La verità assoluta non la possiede nessuno. E’ già tanto quando un autore propone scampoli di verità relativa di buon livello. Solamente la dedizione e la costanza consentono nel tempo di maturare poi la consapevolezza, che tra gli umani fa la differenza. Buona lettura e buone ferie a tutti.


1 commento:

  1. We stumbled over here different web page and thought I might as
    well check things out. I like what I see so now i am following you.
    Look forward to checking out your web page for a second time.

    RispondiElimina